Ultima modifica: 17 febbraio 2018
Istituto Comprensivo Campo Calabro/San Roberto > Circolari > Bando per l’assegnazione di contributi (Borse di Studio) a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione  per l’anno scolastico 2017/2018-Legge 10 Marzo 2000 n°62

Bando per l’assegnazione di contributi (Borse di Studio) a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione  per l’anno scolastico 2017/2018-Legge 10 Marzo 2000 n°62

Ai genitori degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado, Loro sedi, Agli Atti e Sito Web della Scuola

Prot.n.273 Campo Calabro, 12 febbraio 2018
Ai genitori degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado
Loro sedi
Agli Atti e Sito Web della Scuola

 

Si comunica che la Regione Calabria ha pubblicato il Bando in oggetto a sostegno delle spese sostenute per l’istruzione degli alunni, iscritti e frequentanti scuole statali e paritarie, nell’adempimento dell’obbligo scolastico  (Scuole primarie Secondarie di 1° grado) e nella frequenza delle scuole secondarie di II° grado, aventi sede in Calabria, i quali appartengono a famiglie la cui situazione economica equivalente (ISEE)  è di € 10.633.00 (limite di reddito ISEE fissato per l’ammissibilità della domanda) per qualsiasi composizione di nucleo familiare (Dig.109/98).

Il contributo si assegna ai richiedenti rientranti nella graduatoria e solo in base al reddito ISEE del nucleo familiare e non per merito scolastico dello studente.

La domanda dovrà essere presentata e sottoscritta dai genitori o da altri soggetti che rappresentano il minore ovvero dallo studente se maggiorenne, esclusivamente alla Scuola/Istituto frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2017/2018.

La richiesta della concessione del Contributo (borsa di studio), deve essere formulata sull’apposito modello riportato in allegato al presente Bando (Modello A – Domanda per l’anno scolastico 2017-2018). Inoltre, tale richiesta deve essere corredata di:

  1. Certificazione ISEE in corso di validità, che attesti la situazione economica equivalente del nucleo familiare; Al richiedente non in possesso di certificazione ISEE, perché disoccupato o altro, è consentita la presentazione di un’autodichiarazione di “non possesso del Certificato ISEE per mancanza di reddito”;
  2. Autocertificazione delle spese effettivamente sostenute, ai sensi del DPR n. 445/2000 (Modello B – Fac-simile Autocertificazione);
  3. Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente;
  4. Eventuale certificazione legge 104/92 riferita all’alunno/a.

 

Nel caso di più figli occorre che il richiedente presenti alla scuola di appartenenza e frequenza dello studente una domanda di richiesta di borsa studio per ogni figlio.

Le spese ammissibili devono ritenersi quelle relative a:

  • Spese di iscrizione (limitatamente ai contributi versati alla scuola attraverso conto corrente postale o bancario)
  • Spese di frequenza (rette per le spese paritarie, per Convitti annessi ad Istituti Statali, per Convitti gestiti direttamente o in convenzione dalla Scuola o dall’Ente locale)
  • Spese per l’acquisto di libri di testo, dizionari, atlanti e altre pubblicazioni richieste dalla scuola, laddove non si sia utilizzato il beneficio per la fornitura dei libri di testo da parte della Scuola o del Comune
  • Spese di assicurazione per la frequenza alla scuola
  • Spese per materiali e attrezzature personali richiesti dalla scuola per attività didattiche particolari
  • Spese di trasporto con mezzi pubblici
  • Spese per la mensa
  • Spese per sussidi didattici speciali per alunni disabili

Tali spese devono essere documentate attraverso autocertificazione

La richiesta, per la concessione dei Contributi (borse di studio), compilata sull’apposito modello – domanda, disponibile presso la Segreteria della Scuola e/o scaricabili da Internet dal sito www.regione.calabria.it/istruzione, dovrà essere presentata, esclusivamente alle scuole di appartenenza e frequenza dello studente in uno dei seguenti modi:

  • consegna a mano alla segreteria della scuola entro e non oltre le ore 12 del 13 Aprile 2018 (fa fede il protocollo della scuola);
  • spedizione per posta con raccomandata e avviso di ricevuta; le domande devono pervenire, in ogni caso, alla segreteria della scuola, entro e non oltre le ore 12 del 13 Aprile  2018, pena l’inammissibilità della domanda; non fa fede il timbro e la data di spedizione postale.
  • spedizione sulla pec della scuola rcic83400x@pec.istruzione.it entro e non oltre le ore 12 del 13 Aprile 2018.

Si allega:

Gli uffici di segreteria saranno disponibili per chiarimenti in merito.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Maria Rosa Monterosso
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3, c.2 D.Lgs n.39/93.